Il formaggio come digestivo!

Perfino un proverbio sostiene che il pasto vada chiuso con il formaggio! Ma si sa, la saggezza dei popoli non è sempre tale…

Saporito e appetitoso, il formaggio è un alimento diffuso su molte tavoleSpesso anche troppo e perfino a fine pasto, quando si rivela una vera e propria bomba calorica. “È improbabile che un cibo grasso e proteico possa facilitare la digestione; piuttosto, sovraccarica fegato, cistifellea e pancreas”, avverte il dottor Florio Cocchi di Genova, specialista in alimentazione. “Mescolare proteine diverse rallenta il processo digestivo.

Se poi il formaggio conclude la cena è ancora peggio perché è un cibo acidificante”, rincara l’esperto. “Ricordiamo poi che è un concentrato di grassi saturi e sale; per di più non è una fonte di calcio perché per essere digerito costringe l’organismo a sottrarre questo minerale alle ossa”. Non andiamo meglio neanche con i freschi, considerati magri “Non esistono formaggi magri, nemmeno se light. La mozzarella, per esempio, ritenuta erroneamente leggera, è ricca di calorie e grassi, tutt’altro che ben digeribile.

Se non altro il formaggio stagionato ha l’effetto di rottura delle proteine, che ne migliora la digeribilità”. Perciò, conclude Cocchi, se proprio vogliamo mangiare questo latticino scegliamolo di altura (particolarmente ricco di omega 3) e consumiamolo a pranzo, ogni tanto, come unica fonte proteica. Poco, ma buono.

Lascia un commento

Contatti

Siamo a disposizione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi!

Telefono: 342-7494602
Mobile: 329-3998653
Email: info@herbavida.it

Listino prezzi prodotti

Herbalife Italia

Studi Clinici

Comitato Consultivo Herbalife

 

Prodotti più apprezzati